Iscrizioni alle scuole dell’infanzia e alle scuole di ogni ordine e grado per l’anno scolastico 2021/2022.

 

ISCRIZIONI DEGLI STUDENTI ALL’ANNO SCOLASTICO 2021/2022.

Le iscrizioni saranno online per tutte le classi prime

della scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado statale.

Per affiancare i genitori nella scelta è a disposizione un’App del portale -Scuola in Chiaro- che consente di accedere con maggiore facilità alle principali informazioni relative a ciascun istituto.

Ci sarà tempo dalle 8:00 del 4 gennaio 2021 alle 20:00 del 25 gennaio 2021

per inoltrare la domanda.

Ci si potrà registrare sul portale dedicato (www.istruzione.it/iscrizionionline/)

già a partire dalle ore 9:00 del 19 dicembre 2020.

Chi è possesso di un’identità digitale (SPID) potrà accedere al servizio utilizzando le credenziali del proprio gestore e senza effettuare ulteriori registrazioni.

Sarà possibile iscrivere alle classi prime della SCUOLA PRIMARIA

i bambini che compiono 6 anni di età entro il 31 dicembre 2021.

Potranno essere iscritti anche i bambini che compiono 6 anni dopo il 31 dicembre 2021,

ma entro il 30 aprile 2022.

All’atto dell’iscrizione, le famiglie esprimeranno le proprie opzioni rispetto alle possibili articolazioni dell’orario settimanale che può corrispondere a 24 ore, 27 ore (elevabili fino a 30), o 40 ore (tempo pieno).

Nella SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO, al momento dell’iscrizione, le famiglie esprimeranno la propria opzione rispetto all’orario settimanale, che può essere articolato su 30 ore oppure su 36 ore, elevabili fino a 40 ore (tempo prolungato). In subordine rispetto all’istituto scolastico che costituisce la prima scelta, si potranno indicare, all’atto di iscrizione, fino a un massimo di altri due istituti.

Per la gestione delle eventuali iscrizioni in eccedenza, ciascuna scuola ha specifici criteri di precedenza deliberati dal Consiglio di Istituto. 

ADEMPIMENTI DEI GENITORI

E DEGLI ESERCENTI LA RESPONSABILITÀ GENITORIALE

I genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale per effettuare l’iscrizione on line:

- individuano la scuola d’interesse, oltre che attraverso l’applicazione di cui in premessa

(Scuola in chiaro in un’app) anche attraverso il portale “Scuola in Chiaro” e i siti web della Scuola hanno PTOF, RAV Rapporto di Autovalutazione e PDM.

- si registrano sul sito www.istruzione.it/iscrizionionline/ inserendo i propri dati, seguendo le

indicazioni presenti oppure utilizzando le credenziali relative all’identità digitale (SPID).

La funzione di registrazione è attiva a partire dalle ore 9:00 del 19 dicembre 2020;

- compilano la domanda in tutte le sue parti, mediante il modulo on line, a partire dalle ore

8:00 del 4 gennaio 2021;

- inviano la domanda d’iscrizione alla scuola di destinazione entro le ore 20:00 del 25 gennaio

2021;

- tra il 31 maggio e il 30 giugno 2021, coloro che hanno scelto di non avvalersi dell’insegnamento della religione cattolica, manifestano le preferenze rispetto alle diverse tipologie di attività.

Il sistema “Iscrizioni on line” avvisa in tempo reale, a mezzo posta elettronica, dell’avvenuta registrazione o delle variazioni di stato della domanda.

I genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale possono comunque seguire l’iter della domanda inoltrata attraverso una specifica funzione web.

L’accoglimento della domanda sarà comunicato attraverso il sistema “Iscrizioni on line”.

Atteso che il modulo di domanda on line recepisce le disposizioni di cui agli articoli 316, 337 ter e 337 quater2 del codice civile e successive modifiche e integrazioni, la domanda di iscrizione, rientrando nella responsabilità genitoriale, deve essere sempre condivisa da entrambi i genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale. A tal fine, il genitore e l’esercente la responsabilità genitoriale che compila il modulo di domanda dichiara di avere effettuato la scelta in osservanza delle suddette disposizioni del codice civile, che richiedono il consenso di entrambi i genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale.

Si ricorda che la compilazione del modulo di domanda d’iscrizione avviene ai sensi delle disposizioni di cui al D.P.R. 445/2000, recante “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa”.

Pertanto, i dati riportati nel modulo d’iscrizione assumono il valore di dichiarazioni sostitutive di certificazione, rese ai sensi dell’articolo 46 del citato D.P.R. Si rammentano infine le disposizioni di cui agli articoli 75 e 76 del D.P.R. 445/2000 che, oltre a comportare la decadenza dai benefici, prevedono conseguenze di carattere amministrativo e penale per chi rilasci dichiarazioni non corrispondenti a verità.

-   Art. 316 co. 1 c.c.

Responsabilità genitoriale.

Entrambi i genitori hanno la responsabilità genitoriale che è esercitata di comune accordo tenendo conto delle capacità, delle inclinazioni naturali e delle aspirazioni del figlio. I genitori di comune accordo stabiliscono la residenza abituale del minore.

Art. 337 ter co. 3 c.c.

Provvedimenti riguardo ai figli.

La responsabilità genitoriale è esercitata da entrambi i genitori. Le decisioni di maggiore interesse per i figli

relative all'istruzione, all’educazione, alla salute e alla scelta della residenza abituale del minore sono assunte di comune accordo tenendo conto delle capacità, dell’inclinazione naturale e delle aspirazioni dei fìgli. In caso di disaccordo la decisione è rimessa al giudice. Limitatamente alle decisioni su questioni di ordinaria amministrazione, il giudice può stabilire che i genitori esercitino la responsabilità genitoriale separatamente.

Qualora il genitore non si attenga alle condizioni dettate, il giudice valuterà detto comportamento anche al fine della modifica delle modalità di affidamento.

Art. 337 quater co. 3 c.c.

Affidamento a un solo genitore e opposizione all’affidamento condiviso.                 

 - Adempimenti vaccinali

Si richiama l’attenzione dei genitori al tema e alla produzione di quanto dovuto contestualmente all’atto delle iscrizioni.

Adempimenti vari: modulistica accompagnatoria ci consente di personalizzare l’intero processo a vantaggio dell’intera comunità.

Specifichiamo da subito che:

  • plesso scolastico
  • tempo scuola
  • seconda ligua
  • scelta di un compagno

NON RAPPRESENTANO UN VINCOLO PER LA SCUOLA, ma si configurano come un desiderata dei Genitori, che naturalmente è disciplinato con criteri trasparenti e già pubblicati sul sito web della Scuola.

 Il Dirigente scolastico 

Dr.ssa Armida Sabbatini 

(assente)  

Firmato collaboratrice del DS Sonia Mogavero

Allegati:

Allegato 1 Licei

Allegato 2 Istituti tecnici

Allegato 3 Istituti professionali

CI 39 Iscrizioni alle scuole dell’infanzia e alle scuole di ogni ordine e grado per l’anno scolastico 20212022.

Scheda B (RC e attività alternativa) 2021_2022 Scheda C

(RC e attività alternativa) 2021_2022