PTOF triennale 2019-2022

gen 31, 2019 inserito da

Il nostro Piano dell’Offerta Formativa triennale 2015-2018  è stato verificato dagli Organi Collegiali e valutato molto positivamente. Si è proceduto, dunque, a progettare e concludere, nonché deliberare in Collegio Docenti e adottare nel Consiglio d’Istituto il Piano dell’Offerta Formativa triennale -PTOF- 2019-2022 che prevede, le progettualità in continuità con il precedente PTOF e ulteriori sviluppi e innovazioni. Più in particolare, l’intreresse per l’INSEGNAMENTO dell’INGLESE e lo studio delle lingue cominuitarie e l’attenzione per l’ambito della MULTIMEDIALITÀ in tutte le scuole del nostro ICS Milano Spiga, con proposte adatte agli alunni dalla classe prima della scuola primaria alla classe terza della scuola secondaria di primo grado, sono gli ambiti di innovazione e sviluppo che affiancano il gra de interesse per l’Arte, la Musica e l’attività motoria e sportiva. In questo modo, oltre a motivare gli alunni con progetti innovativi e qualificati, si realizza appieno il curricolo verticale nel primo ciclo di istruzione sviluppando le 8 competenze chiave europee in vista del raggiungimento dei traguardi formativi di ciascun allievo.

Comunicazione nella madrelingua o lingua di istruzione

Comunicazione nelle lingue straniere

Competenza matematica e competenze di base in scienza e tecnologia

Competenze digitali

Imparare ad imparare

Competenze sociali e civiche

Spirito di iniziativa

Consapevolezza ed Espressione culturale

Il percorso CLIL inglese con esperti madrelingua viebe svolto con grande efficacia per i nostri piccoli alunni, con un potenziamento di ore di inglese fino a 5-7 ore settimanali, alternando inglese curricolare con inglese CLIL, ossia parte delle discipline insegnate in inglese. In più giorni a settimana, dopo aver trattato i nuovi argomenti in lingua italiana, si procede con consolidamento, rinforzo e potenziamento in lingua inglese.

Abbiamo potenziato e continuiamo a farlo, l’AREA MULTIMEDIALE: infatti, in ogni classe sono presenti un pc e una LIM (lavagna interattiva multimediale) per svolgere motivanti lezioni interattive.

Abbiamo in ciascuna scuola allestito un nuovissimo laboratorio di informatica con 26 postazioni, in modo che ciascun alunno possa lavorare con il pc. I laboratori vengono prenotati dai docenti e sono molto utilizzati da tutte le classi.

Abbiamo in questi giorni allestito nell’ICS, inoltre, due aule 2.0 con tablet, laboratori mobili a vantaggio di tutte le classi.

Stiamo lavorando nell’ambito delle STEM -Science, Technology, Engineering and Mathematics- con un approccio al mondo della robotica, curando nel programma curricolare di scienze, matematica, informatica e coding questa area del sapere.

http://www.icsmilanospiga.gov.it/?p=5724

Per l’ingleseoltre le ore curricolari settimanali di inglese previste dalle Indicazioni Nazionali, ossia i programmi del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, investiamo con grande consapevolezza e determinazione in potenziamento della lingua inglese con il progetto CLIL e dunque con ulteriori ore settimanali di insegnamento in lingua inglese.

Nel nostro Istituto, infatti, viene attuato il progetto CLIL sia con i nostri docenti di inglese, sia con esperti madrelingua di un’associazione che collabora con noi. L’acronimo CLIL -Content and Language Integrate Learning- che significa “Apprendimento Integrato di Lingua e Contenuti” si riferisce all’insegnamento di qualsiasi disciplina in lingua straniera.

Seguendo le specifiche linee del PTOF 2019-2022 dell’ICS Milano Spiga per le classi prime e seconde viene sviluppato un percorso linguistico-umanistico-scientifico-tecnologico-ecologico-geografico.

Il tema conduttore del lavoro è il racconto fantastico e il rispetto dell’ambiente, in particolare la tutela dell’aria e dell’acqua.

Nel corso del laboratorio gli alunni lavorano sull’ascolto del racconto in lingua inglese, sull’apprendimento del lessico e si misurano con specifiche esperienze di gioco teatrale, che hanno come punto di riferimento i testi proposti e che coinvolgono di volta in volta diverse tecniche teatrali (corporeità, vocalità, gioco dei ruoli, ecc.).

Seguendo le specifiche linee del PTOF 2019-2022 dell’ICS Milano Spiga per le classi terze, quarte e quinte viene sviluppato un percorso matematico-scientifico-tecnologico-ecologico-geografico.

Il contesto matematico-scientifico-tecnologico-ecologico-geografico si presta particolarmente all’approccio CLIL per diversi motivi.

La metodologia CLIL permette di lavorare utilizzando il codice visuale più di quello verbale: lavorando con mappe mentali e diagrammi si evita di dovere “tradurre” dal codice verbale a quello numerico/scientifico.

Anche il tema conduttore del rispetto dell’ambiente, in particolare la tutela dell’aria e dell’acqua, favoriscono il lavoro in lingua.

Il progetto CLIL consente di conseguire i seguenti obiettivi:

• avvicinare i bambini all’apprendimento della lingua inglese attraverso giochi e progetti didattici che ne incoraggino il coinvolgimento e l’apprendimento quanto più possibile autonomo;

• proporre spunti di approfondimento ed un approccio creativo all’apprendimento della lingua inglese;

• favorire l’arricchimento del lessico e della capacità di espressione verbale dei bambini in lingua inglese;

• educare alla coralità come strumento di sostegno tanto alla integrità del gruppo, quanto alle specifiche qualità dei singoli;

• favorire l’utilizzo e l’approfondimento della lingua inglese come strumento comunicativo e di apprendimento;

• stimolare la curiosità degli alunni per lo sviluppo di conoscenze in lingua straniera;

• avviare e sviluppare strategie per l’utilizzo della lingua inglese in attività pratiche di apprendimento e approfondimento a corredo della tradizionale attività didattica;

• favorire l’uso, quanto più possibile autonomo, della lingua da parte degli alunni in contesti di project work;

• incoraggiare il peer-teaching tra alunni, favorendo il lavoro di gruppo e la condivisione delle competenze;

• creare un contesto non competitivo che favorisca l’apprendimento e la proficua collaborazione tra alunni e tra alunno e insegnante;

• sviluppare percorsi di conoscenza e approfondimento in lingua straniera inglese, in linea con i programmi didattici delle diverse materie.

Inoltre, la metodologia CLIL promuove modalità operative diverse dalla lezione frontale, in particolare avvalendosi di metodologie di lavoro in piccoli gruppi cooperativi. Viene infatti stimolato un approccio “per problemi”, anziché per “definizioni” o argomenti, accompagnando i bambini a ragionare in modo critico e non mnemonico e sviluppando le competenze chiave europee.

L’attenzione allo studio delle lingue comunitarie e il potenziamento dell’inglese procede nella scuola secondaria dove viene realizzato un progetto di CLIL in scienze e geografia in particolare.

L’attenzione allo studio delle lingue comunitarie francese e spagnolo è arrivata al punto da aver in corso un lavoro perattivare un gemellaggio utile a favorire l’apprendimento delle lingue e la conoscenza di studenti e personale scolastico tramite lo scambio delle buone pratiche. Abbiamo pensato ad un lavoro didattico congiunto sul tema dell’Educazione allo sviluppo sostenibile e alla Cittadinanza Globale, promuovendo la formazione di nuove generazioni spronate a realizzare, in prima persona, comportamenti in una prospettiva di sviluppo sostenibile. Affronteremo il lavoro didattico con i compagni della scuola parigina individuata con alcune attività tratte dal manuale UNESCO OCEAN LITTERACY FOR ALL (ed. UNESCO).

L’idea è di lavorare insieme sulle stesse unità didattiche, condividendo le fonti messe a disposizione dall’UNESCO, pur mantenendo la possibilità di personalizzare il lavoro a seconda della libera scelta metodologico-didattica del docente, attraverso una modalità di lavoro digitale tra gli studenti per rendere più motivante e proficuo lo scambio. In questo modo si potrà riflettere insieme (docenti italiani e docenti francesi) sulle buone pratiche e sulle idee e scelte metodologiche che ciascun docente avrà attivato. Per quanto riguarda il lavoro dei ragazzi, invece, si è pensato di far lavorare tutti gli allievi sulle lingue comunitarie europee studiate a scuola, l’inglese come prima lingua, l’italiano e lo spagnolo come seconda lingua per gli studenti francesi e il francese e lo spagnolo come seconda lingua per gli studenti italiani. In questo modo si potrà insieme:

1)      sensibilizzare i ragazzi su un tema di forte attualità e di grande valore per la salvaguardia del pianeta e la sostenibilità ambientale, quale la tutela delle acque e degli oceani, promuovendo altresì l’individuazione di soluzioni ecologiche e sostenibili innovative da parte dei ragazzi, anche improntate su una cittadinanza attiva;

2)      potenziare l’apprendimento linguistico delle lingue comunitarie europee;

3)      favorire la conoscenza degli studenti con l’attivazione di tale gemellaggio, in vista dello scambio docenti-studenti per l’anno scolastico 2019-2020.

Dal punto di vista procedurale, i contenuti didattici saranno condivisi tra le scuole gemellate attraverso la piattaforma digitale WeSchool, già adottata dall’ICS Milano Spiga.

Questo strumento consentirà ai docenti e agli studenti di pubblicare e condividere i materiali didattici e interagire tra loro, anche attraverso post che possono diventare occasione per agevolare, in modo anche più informale, lo scambio culturale. Nello specifico, la piattaforma in uso presso la nostra scuola è divisa in quattro sezioni:

         una parte riservata alla pubblicazione e alla condivisione delle risorse da parte degli insegnanti;

         una sezione dedicata alla socializzazione, attraverso la pubblicazione di post e contributi personali da parte di docenti e studenti;

         un’area test, dove sarà possibile creare quiz per verificare e far autoverificare agli alunni le competenze acquisite;

         un registro, da cui l’insegnante potrà tracciare tutte le attività della classe.

Con questa modalità gli studenti italiani e francesi potranno interagire, collaborare e imparare più facilmente, sia attraverso pc, sia tramite tablet ed, eventualmente, smartphone personale, anche da casa, in un unico ambiente flessibile, interattivo e protetto, sotto la regia attenta e costante dei docenti.

Cordiali saluti

Il Dirigente scolastico

Armida Sabbatini

Sintesi Ptof – 2019-2022

PTOF 2019-2022 e documenti utili ICS Milano Spiga