8 MARZO 2016: INVITO ALLA CASA DELLA CULTURA DI MILANO

8 MARZO 2016: INVITO ALLA CASA DELLA CULTURA DI MILANO

Evento culturale 8 Marzo 2016

Casa della Cultura

ore 18:00 -19:30

Festa delle Bambine di oggi e di ieri

Il diritto all’ascolto, alla parola, al pensare il pensiero fin da piccole,

un imperativo categorico da promuovere sempre nelle giovani generazioni per un futuro migliore.

Ogni bambina/o ha diritto di: “-essere ascoltato, -esprimere liberamente la sua opinione su ogni questione che lo interessa, -libertà di pensiero, coscienza, religione”*.

* Art. 12,13,14, Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, approvata all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite 20/11/1989, ratificata dall’Italia con la Legge n. 176, 27/5/1991, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 35, 11/6/1991

È compito degli adulti promuovere nelle bambine e nei bambini la capacità di costruire consapevolmente il futuro, con spirito critico e con la bellezza e la straordinaria forza e potenzialità del Pensiero, dando senso al messaggio di Hannah Arendt, ossia del pensiero quale vera antitesi del Male.

Educazione alla cittadinanza attiva, diremmo oggi, partendo dai diritti delle bambine e dei bambini legittimati dalla forza del pensiero, della parola.

In una società sempre più omologante risulta necessario abituare le bambine e i bambini ad ascoltare gli altri e capire cosa dicono, a conoscere, interpretare e interrogare la realtà con spirito critico e a saper dialogare con interesse e attenzione nella costruzione di risposte a domande importanti.

Fin da piccole, le bambine, così come i bambini, sommersi sempre più da una quantità indefinita di messaggi, hanno bisogno di diventare consapevoli dei rischi possibili di un certo modo di apprendere: superficialità, indifferenza, velocità e immediatezza non filtrate da ragionamenti, valutazioni, e opportunità di scelta.

Abituare bambine e bambini a porsi domande e ad argomentare le possibili risposte è una grande sfida educativa, anche di genere. Ecco che il diritto all’ascolto, alla parola, al pensare il pensiero fin da piccole diventa un imperativo categorico da promuovere sempre nelle giovani generazioni.

Il programma di questo evento si dipana tra alcune letture di secoli diversi che trattano di figure di bambine, future Donne, il cui filo conduttore è la presenza e la difesa del diritto all’ascolto, alla parola, al pensare il pensiero fin da piccole nella costruzione della propria identità.

Durante le letture, i monologhi, i brani musicali e i canti, saranno proiettati video e immagini a cura delle artiste di Brera.

Saremo alla Casa della Cultura*

con le nostre alunne delle scuole medie

Il coro delle ragazze dell’ICS Milano Spiga

*Casa della Cultura
Via Borgogna, 3
20122 Milano
telefono: 02.795567 / fax 02.76008247
e-mail: 
segreteria@casadellacultura.it

Comunicato

Programma 8 marzo 2016

Locandina 8 marzo 2016